Dorje

Il Dorje, può essere considerato il più importante oggetto di culto del Buddismo Tibetano.
Durante i rituali assume anche il simbolo del principio maschile e viene tenuto nella mano destra.
Le sue caratteristiche (indistruttibilità, durezza, fermezza) sono le stesse che vengono attribuite alla mente dopo che essa ha attraversato ed assimilato la crescita spirituale insegnata dal Buddha.