Descrizione

Campana Tibetana vecchia con all’esterno il mantra OM Mani Padme Hum e all’interno il Sole a sei petali

Peso: 2.250 gr circa
Dimensioni: diametro 27 cm, altezza 11 cm

Nota: DO

Frequenza: 134 Hz

Materiale: lega 7 metalli

Provenienza: Nepal / Tibet

Epoca: fine ‘900

Nel prezzo è incluso l’apposito bastoncino in legno rivestito in parte di velluto

ཨོཾ་མ་ཎི་པ་དྨེ་ཧཱུྃ

OM Mani Padme Hum è uno dei mantra più popolari al mondo.

Oltre ad essere il mantra della compassione e della misericordia, è una potente protezione e contiene anche i segreti per lo sviluppo spirituale.

OM Mani Padme Hum è spesso scritto su pietre e bandiere. Le persone mettono queste bandiere e pietre dentro e intorno alle loro case per proteggersi. Il tasso di vibrazione del mantra è così elevato che ha un effetto purificante.

L’OM è composto da tre lettere: A, U, M. Simboleggia il corpo, la parola e la mente. Lavorando sui nostri pensieri, parole e azioni, possiamo purificarci per raggiungere il corpo, la parola e la mente pura ed elevata di un Buddha.

Mani significa gioiello. Proprio come un gioiello rimuove la povertà, la sofferenza e gli ostacoli nei nostri pensieri, parole e azioni. Purifica la nostra luce interiore, la compassione e la volontà di fare del bene.

Padme significa Loto. Simboleggia la saggezza. Proprio come un loto cresce nel fango ma non è influenzato dai difetti del fango, la saggezza ci mette in uno stato di non contraddizione.

Hum indica indivisibilità. La purezza può essere raggiunta da un’unità indivisibile di metodo e saggezza. Questo è il modo in cui il corpo puro, esaltato, la parola e la mente di un Buddha possono essere raggiunti.

Om è il suono divino. La ripetizione del mantra Om eleva la coscienza. Il corpo mentale, il corpo emozionale e il corpo energetico diventano più luminosi e il loro tasso di frequenza aumenta. Mani significa gioiello. Padme significa fiore di loto. Hum è un’affermazione tibetana come “So Be It” o “Amen”. “

Il canto del mantra Om Mani Padme Hum purifica il corpo mentale, il corpo emozionale, il corpo energetico e il corpo fisico. Questo ti dà la chiarezza di cui hai bisogno per come raggiungere i tuoi obiettivi.

L’effetto a lungo termine è la purificazione di diverse debolezze come l’orgoglio spirituale e la disonestà verso sé stessi e verso gli altri, pregiudizi, credenze superstiziose.

Sole a sei petali

Il Sole a sei petali è un antichissimo simbolo molto diffuso nelle aree celtiche e tra gli indoeuropei.
Si tratta di un simbolo solare, essenzialmente grafico, non vincolato a determinati colori.

E’ costituito da sei “spicchi”, regolarmente disposti a raggiera e generalmente racchiusi in un cerchio o in una decorazione circolare, a volte, anche in un esagono.

Il Sole a sei petali è come la riunione di altri simboli: sta ad indicare anzitutto il Sole, cioè la vita, il calore, la luce e tutto ciò che è bello e piacevole; la “ruota della vita”, con l’alternarsi delle stagioni e delle vicende e il fiore, cioè la bellezza, la pulizia, la vita che rinasce dopo l’inverno.

Il Sole a sei petali è un ornamento grafico popolare e popolano: lo si ritrova soprattutto inciso o disegnato sui comuni oggetti quotidianamente adoperati dai ceti popolari, rurali e delle montagne, dalle Alpi all’Himalaya.

Il Sole a sei petali è dunque un simbolo popolare e familiare, adatto ad esprimere il profondo legame che i popoli indoeuropei hanno da sempre con le loro terre di origine.

Queste campane risalgono circa alla fine del ‘900, ognuna di queste ha un suono unico e particolare dovuto alla fusione eseguita singolarmente con piccoli crogioli. I 7 metalli non venivano amalgamati in maniera omogenea e questa lavorazione artigianale forniva al prodotto finale caratteristiche speciali, questa tecnica è andata ormai persa. Il decoro, eseguito in periodo successivo, è stato realizzato nel seguente modo: la campana veniva ricoperta di cera, una volta eseguita l’incisione sulla cera stessa, alla campana veniva fatto un breve bagno in acido in modo da rendere il decoro in rilievo e lasciare assolutamente inalterate le caratteristiche musicali della campana.