Descrizione

Gaam (cassa o scatola) tibetana

Dimensioni: 31 x 19 cm, altezza 36 cm

Materiale: legno dipinto

Provenienza: Tibet

Epoca: metà ‘900

Gaam (cassa o scatola) tibetana

Negli arredamenti tibetani i Gaam venivano usati specificamente per tenere oggetti rituali, sacri e religiosi, non di uso quotidiano. I primi esempi erano fatti di cuoio spesso, certe volte con una struttura di legno. Le versioni seguenti erano fatte di cedro o pino.

I Gaam sono la forma più antica di arredamento tibetano; venivano realizzati prevalentemente in legno dipinto a mano con colori brillanti e di origine vegetale, tipico dello stile tradizionale tibetano.

Molto diffuse e usate erano le casse monastiche, quelle più grandi e robuste, rivestite di cuoio, venivano usate durante i viaggi.