Descrizione

Pendente tibetano realizzato artigianalmente in argento 925, lapislazzuli, turchese e corallo raffigurante un Mandala con OM

Dimensioni:

diametro 32 mm

Provenienza: Nepal

La parala mandala, dal sanscrito मण्डल significa cerchio sacro e compare per la prima volta negli antichi testi vedici.

I mandala sono disegni geometrici (più o meno complessi) che rappresentano simbolicamente l’universo e vengono tutt’oggi utilizzati come strumento di meditazione nelle cerimonie buddiste.

Durante questi rituali i monaci disegnano e riempiono il mandala con sabbie colorate, attraverso un minuzioso e paziente procedimento che richiede assoluta concentrazione. Proprio per questo è una potente pratica meditativa.

La realizzazione del mandala racchiude anche preziosi significati simbolici. Come prima cosa il mandala viene iniziato dal centro del disegno per poi procedere gradualmente verso l’esterno; a rappresentare come la direzione della vita proceda da dentro verso fuori.

Un altro aspetto simbolico è rappresentato dalla distruzione del mandala dopo il suo completamento, a simboleggiare l’impermanenza delle vita, insegnamento portante del buddismo.

Il simbolo OM è uno dei simboli più antichi e più conosciuti al mondo, sicuramente anche tra i più importanti e venerati nella storia dell’uomo.

È un mantra sacro ed è considerato un bija mantra, ossia un mantra base per tutti gli altri mantra.

È un simbolo molto profondo poiché rappresenta l’essenza dell’intero Universo. Si dice addirittura che il suono OM sia proprio il suono la vibrazione primordiale che ha creato l’Universo stesso.

I gioielli e i monili della nostra collezione sono pezzi unici, realizzati manualmente in oriente da abili artigiani che coniugano la secolare tradizione orafa con innesti di moderno design. Realizzati in argento con pietre dure, preziose e semipreziose, portano montature che, nei pezzi di fabbricazione più recente, risultano del tutto anallergiche.