Descrizione

Statua di Buddha Akshobhya

Dimensioni: 9 x 6, altezza 14 cm

Materiale: bronzo, turchese, corallo

Provenienza: Nepal

Epoca: contemporanea

Buddha Akshobhya

Mudra: gesto di toccare la terra con la punta delle dita della mano destra mentre mostra il dorso. Poiché la terra è simbolo dell’immutabile, del solido e del concreto, il mudra rappresenta la natura stabile ed incrollabile di Aksobhya.

Possiede la Saggezza dello Specchio, accresce l’amore, combatte l’odio.

Akshobhya è il signore della famiglia Tathagata, manifesta il Dharma, trasformando l’odio e l’avversione nella saggezza. Altri potenti Buddha della famiglia Tathagata sono il Vajrasattva e il Vajrapani.
Akshobhya si manifesta anche come Mitrugpa: la pratica del mantra del Buddha Mitrugpa è molto efficace per “salvare” chi è caduto nei regni inferiori dell’esistenza.
Mitrugpa è una potente divinità della purificazione ed è una manifestazione di Akshobhya, recitarne il mantra o vederne l’immagine e il mantra scritto produce grandi benefici.